Ambiente - Città Metropolitana di Cagliari

Ambiente - Area tematica - Introduzione

Ambiente

Ogni attività umana giuridicamente rilevante deve conformarsi al principio dello sviluppo sostenibile, al fine di garantire che il soddisfacimento dei bisogni delle generazioni attuali non possa compromettere la qualità della vita e le possibilità delle generazioni future.
Anche l'attività della pubblica amministrazione deve essere finalizzata a consentire la migliore attuazione possibile del principio dello sviluppo sostenibile”.
Il principio dello sviluppo sostenibile è stato introdotto nell'ordinamento giuridico italiano dall'art. 3 quarter del Decreto legislativo n° 152 del 3 aprile 2006 “Testo Unico dell'Ambiente”. La gran parte delle funzioni in materia ambientale della Città Metropolitana di Cagliari, costituiscono diretta applicazione di questo fondamentale principio.
Tali
funzioni trovano la loro prevalente disciplina nel Testo Unico Ambiente
Le competenze della Città Metropolitana in materia ambientale sono poi quelle indicate nel Titolo III Capo II della Legge Regionale n° 9 del 12.06.2016.
La Città Metropolitana esercita la propria competenza in materia ambientale attraverso il rilascio di autorizzazioni, pareri, progetti di promozione ed educazione alla sostenibilità, progetti di valorizzazione e salvaguardia ambientale,

  • Autorizzazioni e pareri in materia ambientale

La Città Metropolitana riveste il ruolo di autorità competente in materia ambientale, per l'approvazione di progetti di impianti da realizzare o per il rilascio di provvedimenti di assenso per lo svolgimento di attività a rilevanza ambientale presentati dai soggetti interessati. La funzione viene esercitata, sia mediante il rilascio diretto del provvedimento finale sia attraverso la partecipazione, in qualità di autorità competente ambientale, ai procedimenti SUAPE.

Per il dettaglio delle singole competenze vai alla sezione Servizi all'utenza

  • Sostenibilità e valorizzazione ambientale

L'incentivazione delle politiche di sviluppo sostenibile nonchè la promozione delle iniziative finalizzate alla diffusione della cultura ecologica sono le attività proprie dei Nodi territoriali del Sistema regionale In.F.E.A.S. (Informazione, Formazione ed Educazione all'Ambiente e alla Sostenibilità). Il Nodo In.F.E.A.S. della Città Metropolitana di Cagliari, è stato istituito con Decreto del Sindaco Metropolitano n.7 del 13 febbraio 2017. Per le sue attività vai alla sezione Servizi all'utenza

La pianificazione e la realizzazione di interventi di salvaguardia e valorizzazione ambientale, con particolare riguardo alle zone umide e costiere, sono tra gli obiettivi prioritari della Città Metropolitana. Questi vengono perseguiti in virtù delle funzioni indicate e trasferite agli enti locali mediante la L.R. 9/2006 e attraverso risorse anche extra bilancio provenienti della partecipazione a bandi comunitari, come i programmi LIFE. Vedi tra questi il progetto Res Maris

Per il dettaglio delle attività vai alla sezione Servizi all'utenza

  • Natura e Biodiversità

A rafforzare la protezione della natura e della biodiversità a beneficio dei cittadini e dell’economia nel 2017 la Commissione Europea ha adottato un nuovo Piano d'azione finalizzato a migliorare l’attuazione delle direttive “Habitat” e “Uccelli” che costituiscono le politiche faro dell’UE.
Il territorio della Città Metropolitana è caratterizzato da un patrimonio naturale, costituito da un sistema di aree protette, Parchi, Siti Rete Natura 2000 e Oasi di Protezione Faunistica.
Nella sua programmazione l’amministrazione mira a migliorare la gestione di queste aree partecipando alla stesura dei Piani di gestione al fine di conciliare la tutela della natura e della biodiversità con le attività economiche del territorio.
Per il dettaglio delle singole attività vai alla sezione Servizi all'utenza

Ultimo aggiornamento del 06/02/2017

Aggregatore Risorse

Aggregatore Risorse

Non ci sono risultati.

Aggregatore Risorse