Nomina garante dei diritti per l’Infanzia e l’Adolescenza - Nomina garante dei diritti per l’Infanzia e l’Adolescenza - Città Metropolitana di Cagliari

Aggregatore Risorse

Nomina garante dei diritti per l’Infanzia e l’Adolescenza

Nomina garante dei diritti per l’Infanzia e l’Adolescenza

Il Sindaco Metropolitano Massimo Zedda ha designato la dott.ssa Donatella Olla quale garante dei diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza.

In conformità alla normativa vigente, la Città Metropolitana ha infatti adottato un apposito “Regolamento per la disciplina del garante dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza, approvato con delibera del Consiglio n. 7 dell’11.4.2018, che prevede appunto la nomina del Garante.

Il Garante dei diritti per l’Infanzia e l’Adolescenza è un’Autorità indipendente che svolge la propria attività in posizione di indipendenza da qualsiasi Istituzione pubblica o privata e non è sottoposto ad alcuna forma di controllo gerarchico o funzionale. Il suo ruolo consiste in primo luogo nel vigilare sul rispetto e l’applicazione di tutta la normativa nazionale ed internazionale posta a tutela dell’infanzia e dell’adolescenza.

La Dott.ssa Donatella Olla, all’atto della sua designazione, ha voluto manifestare il suo apprezzamento “per il Sindaco Massimo Zedda, il Delegato Metropolitano alle Politiche Sociali Antonio Lobina e il Direttore Generale Dott. Matteo Muntoni, per la grande sensibilità e attenzione specificamente dimostrata nei confronti delle esigenze dei Minori di anni 18, istituendo l’Autorità Garante Infanzia e Adolescenza per la Città Metropolitana di Cagliari, così come avvenuto in altre importanti città metropolitane italiane”. Ha aggiunto che tale Istituzione, laddove realizzata, “ha permesso di concretizzare quanto stabilito dalla Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e Adolescenza (L. approvata il 20.11.1989 N.Y., ratificata in Italia con L. n.176 27.05.1991), attraverso gli strumenti della partecipazione e dell’ascolto, della promozione e della sensibilizzazione, della collaborazione, dell’elaborazione di proposte e pareri, nell’ambito dei Diritti per l’Infanzia”.

Coerentemente con questi obiettivi, la Dott.ssa Olla ha anticipato che “la programmazione operativa per la Città Metropolitana di Cagliari vedrà l’attivazione di iniziative volte ad assicurare sia la conoscenza da parte delle bambine e dei bambini, delle adolescenti e degli adolescenti dei loro diritti e la consapevolezza di esserne pienamente titolari, sia il raggiungimento da parte degli adulti della consapevolezza che i minori sono soggetti di diritto e non oggetto di diritto. Tali obiettivi presuppongono l’azione sinergica di collaborazione con tutte le Istituzioni che operano a favore e con Minori di anni 18 improntata nel favorire la centralità dei minori di anni 18, garantendo il loro rispetto e dando voce ai loro bisogni”.

Tra le tante iniziative che potranno essere realizzate, verranno curate in particolare quelle volte alla formazione e/o all’aggiornamento in tale materia, riservando una particolare attenzione all’approccio multidisciplinare a garanzia di una comprensione globale.

L’Autorità Garante assicurerà personalmente forme idonee di ascolto e di consultazione diretta sia per i Minori di anni 18 sia per tutti coloro che ritengano a vario titolo di voler segnalare o proporre particolari iniziative in merito; assicurerà inoltre l’intervento di tutte le competenze e le professionalità necessarie.

“L’impegno personale in qualità di Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza” - ha aggiunto la Dott.ssa Olla – “è e sarà quello di tradurre in operatività e realizzazioni concrete i principi ispiratori che attraversano tutta la Convenzione Onu, dando voce e visibilità ai bisogni ed alle esigenze di queste persone, attivandomi, inoltre, nella rilevazione e monitoraggio continuo per garantire “Il Superiore Interesse del Minore”(art. 3), “Non Discriminazione” (art. 2), “Diritto alla vita” (art. 6)” e “Ascolto e partecipazione attiva” (art. 12), principi fondamentali dei loro Diritti.”

 

Il Delegato Metropolitano alle Politiche Sociali Tonino Lobina, ha dichiarato che attraverso la nomina e l’istituzione di questo nuovo servizio, che si affianca agli altri già attivi, la Città Metropolitana ha fatto un importante passo nella realizzazione di una serie di azioni concrete verso l’obiettivo di promuovere e sviluppare una politica sempre più efficace a tutela dei minori.

 

L’ufficio del garante avrà sede presso il Settore Pubblica Istruzioni e Servizi alla Persona -  Servizio Politiche Sociali e Migrazione della Città Metropolitana di Cagliari, in Via Cadello, 9, 1° piano.

 

La dott.ssa Donatella Olla è una pedagogista con molteplici esperienze lavorative in materia di promozione e sensibilizzazione sui Diritti per l'Infanzia e l’Adolescenza, sia come formatrice che come docente. È impegnata da anni in organizzazioni nazionali ed internazionali come l’UNICEF. Collabora da tempo con diverse istituzioni (scuole, Università, Questura, Enti locali) per la realizzazione di progetti ed attività rivolte alla tutela dei minori e finalizzate alla diffusione di una cultura per l’infanzia e per l’adolescenza.

Menù di Navigazione

Notizie ed Eventi